HomeSan JosemaríaPer parlare con Dio
San Josemaría
Testi di san Josemaría

La Comunione dei Santi

La Comunione dei Santi. —Come potrei spiegartela? —Sai che cosa sono le trasfusioni di sangue per il corpo? Ebbene, così viene a essere la Comunione dei Santi per l'anima. Tag: Chiesa, Comunione dei santi

Il tempo che passa

Un anno che passa — lo si è detto in mille modi, più o meno poetici —, con la grazia e la misericordia di Dio, è un passo avanti verso il Cielo, nostra Patria definitiva. Pensando a questa realtà, comprendo molto bene l'esclamazione di san Paolo ai corinzi: Tempus breve est! [1 Cor 7, 29], come è breve la durata del nostro passaggio sulla terra! Tag: Morte, Vita

Un segreto per i tempi di crisi

Un segreto. —Un segreto a gran voce: queste crisi mondiali sono crisi di santi.
—Dio vuole un pugno di uomini “suoi” in ogni attività umana. —Poi... pax Christi in regno Christi —la pace di Cristo nel regno di Cristo. Tag: Ottimismo

Santi della vita ordinaria

Dio non ti strappa dal tuo ambiente, non ti allontana dal mondo, né dal tuo stato, né dalle tue nobili ambizioni umane, né dal tuo lavoro professionale... però, lì, ti vuole santo! Tag: Preghiera

Ottobre, mese del Rosario

Poiché Maria è Madre, la sua devozione ci insegna a essere figli: ad amare sul serio, senza misura; a essere semplici, senza tutte le complicazioni che nascono dall'egoismo di pensare solamente a se stessi; a essere allegri, sapendo che nulla può distruggere la nostra speranza. Tag: Preghiera, Pietà

Gesù vive

“Vorrei inoltre che consideraste il fatto che nessuno sfugge alla forza dell'imitazione. Gli uomini, seppure inconsapevolmente, si muovono spinti dalla preoccupazione continua di imitarsi tra di loro. E noi rifiuteremo l'invito di imitare Gesù?” Presentiamo testi di San Josemaría sulla amicizia con Gesú Tag: Gesù Cristo, Preghiera, È Gesù che passa, Josemaría Escrivá

Quella Croce è la tua Croce: quella d'ogni giorno

Nel celebrare la festa dell'Esaltazione della Santa Croce, supplicasti il Signore, con tutte le fibre dell'anima, di concederti la sua grazia per “esaltare” la Croce Santa nelle tue facoltà e nei tuoi sensi... Una vita nuova! Un sigillo: per dare solidità all'autenticità del tuo messaggio..., tutto il tuo essere sulla Croce! — Vedremo, vedremo. Forgia, 517 Tag: Apostolato, Croce

Natività della Madonna

L’8 settembre La liturgia ricorda la Natività della Beata Vergine Maria. San Josemaría consiglia di festeggiare la Madonna con più dimostrazioni di affetto: "innalziamo più frequentemente il nostro cuore a Lei chiedendole ciò di cui abbiamo bisogno, ringraziandola per la sua sollecitudine materna e costante, raccomandandole le persone che ci sono care". Tag:

Cittadinanza

Il mondo ci aspetta. Sì!, amiamo appassionatamente questo mondo perché Dio ce l’ha insegnato: «Sic Deus dilexit mundum...» — Dio ha tanto amato il mondo — e perché è il nostro campo di battaglia — una bellissima guerra di carità —, affinché tutti raggiungiamo la pace che Cristo è venuto a instaurare. Tag: Responsabilità, Società

Giovinezza

Sei ringiovanito! Effettivamente, noti che il rapporto con Dio ti ha riportato in poco tempo all'epoca semplice e felice della giovinezza, persino alla sicurezza e alla gioia senza infantilismi dell'infanzia spirituale... Tag: Gioia, Generosità, Gioventù, Responsabilità

Studio=orazione

San Josemaría riteneva che lo studio -il lavoro- non è "un altro mezzo di santificazione" accanto alla preghiera e diverso da essa, ma il lavoro si identifica con la preghiera. Vediamo espressa questa identificazione nelle sue parole: «Un’ora di studio, per un apostolo moderno, è un’ora di orazione» Tag: Preghiera, Studio

Studio = santità

San Josemaría insegnava che lo studio era un obbligo serio e un mezzo per essere santi, che attraverso lo studio e il lavoro avrebbero prestato un vero servizio alla società. Tag: Studio, Santità

Studio=servizio

Di fronte al panorama, che si osserva in tutto il mondo, di tanta gente che soffre nel corpo e nello spirito o che giace nella miseria, molti studenti si sentono chiamati in causa e vorrebbero intervenire attivamente. Quali sono gli ideali sociali che lei proporrebbe a questi giovani intellettuali di oggi? L'ideale è, anzitutto, la realtà di un lavoro ben fatto, la preparazione scientifica adeguata durante gli anni di università. Su questa base, si può pensare poi ai mille ambienti di tutto il mondo che hanno bisogno di braccia, che attendono un contributo personale, impegnativo e sacrificato. L'università non deve formare uomini che poi si dedichino a godere egoisticamente dei benefici ottenuti con gli studi, ma deve prepararli a un lavoro di generoso appoggio al prossimo, di fraternità cristiana. Tag: Servizio, Studio

I Primi Cristiani

Tutti questi erano assidui e concordi nella preghiera, insieme con alcune donne e con Maria, la madre di Gesù e con i fratelli di lui. La moltitudine di coloro che eran venuti alla fede aveva un cuore solo e un'anima sola. Tag: Carità, Chiesa, Primi cristiani, Unità

Il Sacramento della Riconciliazione

La gioia è un bene cristiano. Si eclissa soltanto con l'offesa a Dio, perché il peccato nasce dall'egoismo, e l'egoismo è la causa della tristezza. Tag: Confessione Sacramentale, Contrizione, Conversione, Sacramenti, Sincerità