HomeDocumentazione
Documentazione

I fedeli dell’Opus Dei patirono qualche tipo di persecuzione o di rappresaglia politica?

Pedro Casciaro era figlio del Presidente del Fronte Popolare di Albacete e durante il suo soggiorno a Burgos fu oggetto di una grave denuncia da parte di un antico conoscente della sua famiglia. Tag: Guerra civile, Opus Dei, Politica

Perché la Falange entrò in conflitto con l’Opus Dei durante l’immediato dopoguerra?

Como recuerda John F. Coverdale, “la Falange dominaba la vida política española después de la Guerra Civil. Era el único partido y controlaba tanto el sindicato único como la única organización estudiantil permitida en el país. Tag: Opus Dei, Franco

Chi denunciò Escrivà al Tribunale per la repressione del Comunismo e della Massoneria? Che successe con questa denuncia?

Questo tribunale fu creato una volta finita la guerra per perseguire ed epurare coloro che erano ritenuti nemici ideologici del nuovo regime: la massoneria, il comunismo, gli anarchici, ecc. Tag: Opus Dei, Franco

Che pensava Escrivà riguardo a Hitler e al nazismo?

José Orlandis recuerda que en septiembre de 1939 San Josemaría le dijo que había ofrecido la Misa por Polonia —que entonces estaba siendo atacada por la Alemania de Hitler—, “este país católico que está sufriendo una pena tremenda con la invasión nazi”. Tag: Opus Dei, Politica

Storie di Storia di un si

Storia di un si (Con la Forza dell'Amore) è stato il primo libro su San Josemaría scritto e illustrato per bambini. Per bambini fino agli 80 anni, come dice la sua autrice, Isabel Torra. L’opera, tradotta in varie lingue, ha dato adito a aneddoti sulla diffusione del messaggio di San Josemaría in angoli insoliti del mondo. Ma il germe di questa Storia è altrettanto interessante. Tag: Libri, Per i più giovani

Omelia del Prelato dell'Opus Dei il 26 giugno

Carissimi fratelli e sorelle! Si compiono oggi trentacinque anni del dies natalis di San Josemaría Escrivá. Tag: Riposo, Javier Echevarría, Prelato dell’Opus Dei, Lavoro, 26 giugno, Roma

San Josemaría Escrivá in Argentina

Il 7 giugno 1974, il fondatore dell’Opus Dei giunse in Argentina con il desiderio di realizzare un’ intensa catechesi. Durante la sua permanenza si riunì varie volte con persone dell’Opus Dei, familiari e amici. Durante questi incontri, venivano trattati i grandi temi che muovono il mondo: Dio degli uomini, la vita e la morte, il dolore e l’allegria, l’amore e la lotta per vivere lontani dal peccato. Tag: Argentina, Viaggi di catechesi

Per i cammini d’Europa

Nei primi giorni dell’aprile 1970, San Josemaría commentava che avrebbe visitato due santuari della Vergine come un credente del secolo XII: con lo stesso amore, con quella semplicità e con quella gioia. Avrebbe pregato per il mondo, per la Chiesa, per il Papa, per l’Opus Dei. Tag: Pietà, Viaggi, La Chiesa nostra Madre, Madonna

Nostra Signora di Einsiedeln

Il gioiello più prezioso del Santuario di Einsiedeln è la Gnadenkapelle, la cappella dove si venera la piccola statua di legno nero di Nostra Signora di Einsiedeln. Il fondatore dell’Opus Dei visitò Einsiedeln molto spesso. Appena si stagliavano le torri del Santuario, dalla macchina recitava già una Salve. Tag: Svizzera

Udienza generale, 31 marzo 2010

Benedetto XVI

Vi invito a riflettere sull’importanza degli studi universitari per formare quella “mentalità cattolica universale” che san Josemaria descriveva così: “ampiezza di orizzonti e vigoroso approfondimento di ciò che è perennemente vivo nell’ortodossia cattolica” Tag: Gioventù, Università, Benedetto XVI, Solco