HomeDocumentazione
Documentazione

Perdonare e chiedere perdono

San Josemaría, nel punto 452 di Cammino, scrisse: «Sfòrzati, se è necessario, di perdonare sempre coloro che ti offendono, fin dal primo istante, perché, per quanto grande sia il danno o l'offesa che ti fanno, molto di più ti ha perdonato Iddio».
In questo articolo raccogliamo alcuni aneddoti che mettono in luce come San Josemaría viveva il perdono, perdonando gli altri e chiedendo perdono. Tag: Perdono

Amore per i poveri in San Josemaría

Martin Schlag

Papa Francesco ha collocato l’amore per i poveri al centro della sua azione pastorale. Sono parole che trovano profonda risonanza negli scritti di san Josemaría, come sottolinea l'articolo di Martin Schlag di cui riportiamo alcuni stralci. Tag: Carità, Famiglia Escrivá, Povertà, Laico, Temperanza, Distacco, Studia et Dcoumenta

Circostanze difficili nel matrimonio

Mons. Escrivá de Balaguer ebbe sempre parole di incoraggiamento per quanti attraversavano momenti difficili. Esortò almeno alla sopportazione, quando non era umanamente possibile trovare una soluzione. Nel 1974 a San Paolo risponde a una domanda su come trattare le famiglie composte da persone divorziate. Tag: Educazione, Matrimonio, Famiglia

Elezione del beato Álvaro del Portillo come primo successore di San Josemaría

Salvador Bernal

Il 15 settembre 1975 nessuno si è stupito per l'elezione unanime di Don Álvaro come successore del fondatore: "Avete voluto mettere il peso dell'Opera sulle spalle di questo pover'uomo; l'avete fatto perché sapevate che ho passato più tempo di tutti accanto a nostro Padre. Cercavate la continuità." Tag: Fedeltà, Opus Dei, Álvaro del Portillo

La madre e la sorella di San Josemaría

Mons. Álvaro del Portillo

Il 16 luglio, festa della Madonna del Carmine, era l'onomastico e il compleanno di Carmen Escrivá, sorella del fondatore dell'Opus Dei. Zia Carmen -come la si chiama affettuosamente nell'Opus Dei- fa parte della storia dei primi anni dell'Opera, alla quale ha dedicato con generosità e allegria tutta la sua vita. Tag: Famiglia Escrivá, Opus Dei, Amministrazione, Carmen Escrivá, Álvaro del Portillo

La venerazione di San Josemaría per Santa Caterina

Riportiamo alcuni brani dell'articolo di Johannes Grohe "Santa Caterina da Siena, san Josemaría Escrivá e l’apostolato dell’opinione pubblica”, pubblicato nel n. 8 (2014) della rivista Studia et Documenta, dell'Istituto Storico San Josemaría Escrivá. San Josemaría aveva una venerazione molto ben radicata nel suo cuore per Caterina e, proprio per questo, usava chiamare Catalinas i suoi Appunti intimi. Tag: Fortezza, Chiesa, Papa, Verità, Dottrina

Come viveva il Natale San Josemaría?

Riportiamo alcuni aneddoti che riflettono come San Josemaría viveva le feste di Natale, la sua devozione a Gesù Bambino e alla Sacra Famiglia e i particolari di affetto che aveva verso le persone che vivevano con lui. Tag: Gioia, Fede, Infanzia spirituale, Pietà, Famiglia, Josemaría Escrivá, Natale, Canto di Natale

Alla vista della città pianse su di essa

J. Gil

Mentre scendeva le pendici del Monte degli Ulivi, tra le lodi che la moltitudine rivolgeva a Dio, alla vista della città pianse su di essa, dicendo: – Se avessi compreso anche tu, in questo giorno, quello che porta alla pace! Ma ora è stato nascosto ai tuoi occhi. Per te verranno giorni in cui i tuoi nemici ti circonderanno di trincee, ti assedieranno e ti stringeranno da ogni parte; distruggeranno te e i tuoi figli dentro di te e non lasceranno in te pietra su pietra, perché non hai riconosciuto il tempo in cui sei stata visitata (Lc 19, 41-44). Tag: Fede, Gesù Cristo, Amore, Terra Santa, Tracce della nostra fede, Gerusalemme, Papa Francesco

Paolo VI e San Josemaría

In vista della prossima beatificazione di Papa Paolo VI, raccogliamo alcuni racconti del rapporto che questo Pontefice ebbe con San Josemaría Escrivá de Balaguer. Tag: Chiesa, Opus Dei, Papa, Italia, Josemaría Escrivá, Paolo VI

Significato teologico-spirituale di Cammino

Álvaro del Portillo

"L'ispirazione profonda di Cammino, per dirlo in una parola, è l'esistenza cristiana vissuta da persone in carne e ossa, che si sviluppa nelle condizioni ordinarie del mondo, spiegava il prossimo beato Álvaro del Portillo in occcasione della pubblicazione dell'esemplare numero 3.000.000. Tag: Cammino, Opus Dei, Álvaro del Portillo, Santità, Vita ordinaria