HomeSan JosemaríaCi Scrivono
San Josemaría
Favori ottenuti per intercessione del fondatore dell'Opus Dei

La mia situazione lavorativa

M. M. J.

23 Febbraio 2016

Desidero ringraziare per la mia attuale situazione lavorativa San Josemaría, che conosco dal 1977, l’anno in cui morì mio padre. Non mi sono mai sentito così male come in questi due ultimi mesi. Ho lasciato tutto nelle sue mani e ora sono molto felice per la decisione presa. Grazie Padre!

Al quinto giorno

F. M., Argentina

5 Febbraio 2016

Sono diventato avvocato nel mese di novembre del 2014 a 23 anni. Lavoravo da circa un anno nello studio legale di mio padre. Oltre a continuare a lavorare con mio padre, volevo e cercavo un altro lavoro per poter aiutare di più la mia famiglia e rendermi indipendente. Per questo nel marzo del 2015 ho cominciato a recitare la novena del lavoro a San Josemaría, chiedendogli in particolare un lavoro in cui potessi conoscere persone nuove, sviluppare le mie capacità e offrire i miei servizi. Dopo cinque giorni in cui chiedevo con fede e speranza a San Josemaría un lavoro, intorno a mezzogiorno è squillato il mio cellulare e mi è stato chiesto se volevo dare lezioni di religione in una scuola privata della mia città ad alcuni ragazzi che dovevano prepararsi al Sacramento della Confermazione. Risposi subito di sì. Mi piacciono moltissimo i bambini, e soprattutto la possibilità di fare amicizia e di essere un riferimento e un esempio, con la responsabilità di questo implica. Quindi il giorno successivo ho avuto un colloquio con la coordinatrice della formazione religiosa della scuola e la sera di quello stesso giorno mi hanno chiamato per comunicarmi che ero stato assunto. Sono molto contento e grato e sono giunto alla conclusione che anche San Josemaría mi voleva in questa scuola

Mio fratello

L. T., Cile

5 Febbraio 2016

Grazie san Josemaría, perché hai interceduto per ridare la vita a mio fratello Jorge che, dopo una lunga malattia, era stato dato per spacciato dai medici che lo curavano. Invece, per l’intercessione di questo santo, cominciò a riprendersi e adesso è già a casa. Molte grazie Signore, per questa importante benedizione.

Il Signore sorprende

C.O., Regno Unito

5 Febbraio 2016

Una volta ancora, molte grazie per l’intercessione di san Josemaría Escrivá. Incoraggiato dalle testimonianze di questa pagina, decisi di recitare con fede la novena. Sono stato convocato per dei colloqui prima di finire la novena, e dopo due mesi mi hanno dato un ottimo posto. Se avete difficoltà a trovare lavoro, fate con fede questa novena e vedrete come il Signore vi sorprenderà.

Nuovo lavoro

E., Polonia

22 Gennaio 2016

Ho trovato la novena del lavoro e ho deciso di recitarla con fervore per ottenere un cambiamento di lavoro. Ora ho il lavoro nuovo nel quale posso sviluppare meglio le mie capacità e sono molto contenta. Continuo a pregare San Josemaría perché mi aiuti a svolgere bene il mio lavoro.

Due figli senza lavoro

N. O., Spagna

22 Gennaio 2016

Un amico mi mandò la novena a san Josemaría perché gli avevo detto che due dei miei figli erano senza lavoro. Uno lo ha già trovato. Continuo a pregare e sono sicura che presto arriverà anche per l’altro. Grazie.

Ammissione all’università

H. K., Messico

22 Gennaio 2016

Mia figlia desiderava essere ammessa all’università di Barcellona per un master. Ha scaricato da internet la novena a san Josemaría Escrivá, l'ha recitata e quando l'ha finita ha ricevuto il fax che le comunicava che era stata ammessa. Grazie, Padre.

Novena del lavoro

M. H. F., Portogallo

15 Gennaio 2016

Ho fatto la novena del lavoro per chiedere per intercessione di San Josemaría un lavoro per mio genero che era disoccupato. Oggi mentre cominciavo una nuova novena, che sarebbe terminata il 26 giugno (festa di San Josemaría), ho ricevuto la notizia che ha trovato un impiego nel suo campo. Sono molto grata per l'intercessione di San Josemaría e al buon Dio.

Patente di guida

P. C. T., Brasile

15 Gennaio 2016

Grazie perché mia figlia ha conseguito la patente di guida. Avevo pregato molto San Josemaría per questo favore.

Imparare una lingua difficile

L. E., Messico

15 Gennaio 2016

Ho chiesto con costanza a san Josemaría Escrivá di aiutarmi a imparare una lingua molto difficile e me lo ha concesso. Ho trovato molti sussidi gratuiti e varie persone che mi hanno aiutato. Grazie, san Josemaría, e spero un giorno di dominare questa lingua e visitare questo grande paese che mi affascina.

Il tumore era benigno

T. W., Stati Uniti

15 Gennaio 2016

Desidero raccontare quello che mi è successo la settimana scorsa, e che considero un miracolo. Lunedì a mio nipote è stato diagnosticato un tumore maligno alla gamba. Prima di cominciare il trattamento, l’oncologo chiese un esame più accurato della patologia, per stabilire la radiazione e i farmaci più opportuni. Ci dissero che i risultati di questa indagine sarebbero arrivati dopo una settimana. Intanto ci mettemmo a chiedere con intensità la guarigione di C. Io confidavo nella potente intercessione di san Josemaría Escrivá. Il venerdì hanno chiamato C. per dirgli che, secondo gli ultimi risultati, non c’era nessun segno di cancro: il tumore era benigno. Rendiamo grazie a Dio Padre, al nostro Salvatore Gesù Cristo, e al potere dello Spirito Santo, e anche a san Josemaría Escrivá, per la sua intercessione. Grazie infinite per avermi fatto conoscere questo intercessore così potente!

Il mio vecchio lavoro

J. L., Cile

8 Gennaio 2016

Grazie San Josemaría per avermi restituito il mio vecchio lavoro. Sono molto contenta e spero di poter continuare in questo lavoro ancora per molto tempo. Ti supplico di intercedere per i miei figli che sono senza lavoro. Grazie al Signore per tante benedizioni.

L'ho conosciuto attraverso un'immaginetta

S. M., Spagna

8 Gennaio 2016

Ho conosciuto San Josemaría attraverso un'immaginetta che hanno ricevuto i miei genitori. Mi hanno sempre interessato la sua personalità e la sua opera. Vivo a Cordoba e in una parrocchia del centro c'è una reliquia di questo santo che vado a venerare con una certa frequenza. Da circa due anni ero in una situazione lavorativa piuttosto instabile, con contratti parziali combinati con congedi di maternità per la nascita dei miei figli. Non molto tempo fa ho scoperto la novena del lavoro e ho cominciato a recitarla con devozione. Al terzo giorno della terza novena ho ricevuto una chiamata inattesa, con la quale mi offrivano un buon lavoro con condizioni eccellenti e con la possibilità di conciliare la mia vita familiare e lavorativa. Un impiego che senza dubbio è a servizio di Dio e che è venuto per intervento di San Josemaría, che ringrazio enormemente per la grazia concessami.

Un giorno di sport

V. V., Italia

8 Gennaio 2016

Un giorno, per fare sport a Castelgandolfo (Italia), decidemmo di affittare due canoe per un’ora nel Lago di Albano. Per l’affitto era necessario lasciare un documento di identità che avrei riavuto al momento del pagamento. Decisi di lasciare il mio permesso di soggiorno (cioè il documento che mi consente la residenza in Italia durante il mio periodo di studio). Al termine dell’ora di sport mi avvicinai alla persona che affittava le canoe; pagai e tesi la mano per riavere il mio documento. Dopo una ricerca di alcuni minuti, il signore cominciò ad apparire molto preoccupato: cercava nel posto dove stavano i documenti degli altri clienti e chiedeva agli altri se sapessero qualcosa. Le mie amiche ed io cercavamo intorno, scostando i fogli che aveva sul tavolo, e guardando a terra, ma senza risultato. Finalmente, dopo aver cercato per un po’, scambiammo i numeri di telefono con il proprietario e prendemmo la strada di ritorno a casa. Lungo la salita decidemmo di recitare, una dietro l’altra, la preghiera dell’immaginetta di San Josemaría. Io, che stavo pensando di fare una novena e lasciare la cosa nelle sue mani, mi fermai un momento per dire a chi stava pregando con me: “sono già nove, però se vuoi continuiamo”. In quello stesso momento arrivò una moto che si fermò accanto a noi. Guardando attentamente, riconoscemmo il signore che ci aveva affittato le canoe, che sorrise a vedere le nostre facce sconcertate, e, senza dire nulla, tirò fuori dal borsello il mio permesso di soggiorno. La nostra sorpresa fu tale che riuscimmo solo a ringraziarlo, e non ci preoccupammo di chiedere come lo aveva trovato; non ce n’era bisogno: eravamo sicure che San Josemaría ci aveva aiutato.

Un amico che era disoccupato

M. D., Spagna

14 Dicembre 2015

Ancora una volta San Josemaría ha interceduto e un amico che era disoccupato già sta lavorando da alcuni giorni. Sono state tre novene di fila, però bisogna tener conto che in questo periodo dell'anno non c'è quasi lavoro nelle serre, dove il mio amico ha ottenuto l'impiego. Sua moglie dice che è un miracolo. È molto felice. Grazie San Josemaría.

[continua a leggere...]

Documenti Correlati

Documenti


Se si desidera inviare la testimonianza di favori ottenuti per intercessione di San Josemaría lo si può fare compilando il seguente modulo:

Invia la tua testimonianza

Nome *


Paese


E-mail


Pubblicare? *
SI       NO

Codice sicurezza *
 
Copia i numeri nello spazio per prevenire lo spam.

Messaggio *


  • I campi contrassegnati da * sono obbligatori.
  • Il codice di sicurezza serve per evitare l'invio automatico di posta elettronica indesiderata
  • I dati raccolti in questo questionario saranno trattati secondo le norme della legislazione vigente. Saranno utilizzati esclusivamente per svolgere il servizio richiesto e, nel suo caso, i successivi ampliamenti o miglioramenti. In nessun caso saranno trasferiti a terzi. L'abbonato del servizio può consultare, modificare o annullare i dati forniti