HomeSan JosemaríaCi Scrivono
San Josemaría
Favori ottenuti per intercessione del fondatore dell'Opus Dei

In grazia di Dio

A. K., Kenia

10 Giugno 2016

L’anno scorso, e molte volte, ho chiesto a san Josemaría che mi aiutasse a trovare un lavoro. Ho già ottenuto questo favore. Le parole di san Josemaría incoraggiano me e tutta la mia famiglia a vivere e lavorare in grazia di Dio. Grazie, san Josemaría, per il tuo buon esempio nella vita e nella preghiera.

Un appuntamento a breve scadenza

A., Germania

2 Giugno 2016

“Padre, se riesci a farmi ottenere un appuntamento a breve scadenza, scriverò questo favore”. Così mi ero rivolta a san Josemaría all’inizio della scorsa settimana, però senza molta forza né convinzione. E il terapista che sempre mi aiuta efficacemente, mi aveva dato appuntamento tra un mese… Se qualche paziente avesse cancellato l’appuntamento, mi avrebbe chiamato.

[continua a leggere...]

Tre favori

R. D., Guatemala

2 Giugno 2016

San Josemaría, grazie infinite per tre regali soprannaturali che ho ricevuto:
1. Il recupero del matrimonio di mia figlia… 3 anni di matrimonio e ancora senza figli.
2. La guarigione del mio terzo figlio dopo diversi disturbi.

[continua a leggere...]

Né la scienza né la logica lo possono spiegare

B. M.

2 Giugno 2016

Quando cominciai i miei studi universitari, avevano appena licenziato mio padre. Era un lavoro impegnativo sotto l’aspetto fisico, i cui rischi – così pareva a mia madre e a me – superavano i vantaggi. Mio padre, uomo molto buono, assicurò che malgrado tutto era disposto a pagare i miei studi, ma io sapevo che la carriera di medicina che sognavo lo avrebbe lasciato senza denaro sufficiente per vivere al momento della pensione. Un amico mi parlò della la Novena del Lavoro e, anche se con scetticismo iniziale, la recitai. Quando rividi mio padre, aveva già un’offerta di lavoro. Dissi al mio amico, scherzando, che doveva fare la novena per la mia domanda alla Scuola di Medicina! Seriamente, penso che né la scienza né la logica possano spiegare la coincidenza. Sembra più verosimile che sia stato san Josemaría, che devo ancora conoscere meglio.

Uno sbocco

J. P., Colombia

23 Maggio 2016

Da vari mesi non trovavo vie d’uscita a gravi complicazioni personali, tra cui quella del lavoro. Conobbi san Josemaría e mi riempì di una luce spirituale molto forte. Inspiegabilmente le preghiere di questo santo rasserenarono la mia vita e oggi posso avere uno sviluppo professionale con un chiaro proposito di santità e di avvicinamento a Dio attraverso il mio nuovo lavoro. Grazie.

Momenti difficili per la mia impresa

M. M. P. M., Spagna

23 Maggio 2016

Desidero scrivere queste righe per ringraziare san Josemaría per tutti i favori che mi ha concesso, anche piccoli, ma alcuni quasi impossibili. Non è mai venuto meno. L’impresa che dirigo sta attraversando momenti economici molto difficili (ci troviamo già da quattro anni in questa situazione). Avevamo un'operazione importante con una banca che avrebbe risolto parte dei nostri problemi, ma certamente era molto difficile che riuscisse. Non ho smesso di pregare san Josemaría con molta fede, perché sapevo che ci avrebbe dato una mano, e così è stato: grazie alla sua intercessione siamo riusciti a firmare l’operazione con la banca e andare avanti. Ho molta fiducia in lui e so che sarà sempre qui. Molte grazie.

Bronchite

G., Messico

23 Maggio 2016

Siamo grati perché la nostra bambina di un mese e mezzo si ammalò di bronchite ma guarì rapidamente perché l’abbiamo raccomandata a san Josemaría.

Un lavoro alla fine della novena

J. S., El Salvador

12 Maggio 2016

Desidero dare fedele testimonianza e ringraziare per l’intercessione di san Josemaría per avermi concesso un lavoro proprio il giorno in cui terminavo la novena del lavoro. Sono profondamente grato e desidero che la mia testimonianza serva ad altri per rafforzare la loro fede e credere con pazienza che i tempi di Dio sono perfetti.

Lavoro per il 2016

R., Cile

12 Maggio 2016

Grazie Josemaría per aver interceduto davanti a Dio onnipotente perché mi desse un lavoro per il 2016. Da quando ti conosco mi va tutto bene. Molte grazie.

Il figlio di un’amica

M. D., Spagna

21 Aprile 2016

Desidero ringraziare perché il figlio di un’amica, che era disoccupato da vari anni, ha trovato lavoro. Dopo aver recitato varie volte la Novena del Lavoro, ha trovato un buon impiego. Grazie, san Josemaría.

Due grandi favori

M., Argentina

21 Aprile 2016

San Josemaría è sempre presente nella nostra famiglia, accompagnandoci e guidandoci. Desidero ringraziare per due grandi favori che Dio ci ha concesso grazie alla sua intercessione. Avevo bisogno di migliorare nel mio lavoro, e al settimo giorno della Novena del Lavoro mi è stato concesso. Mio marito era sul punto di perdere il suo impiego per delle riforme nel posto di lavoro, feci la Novena, e al quinto giorno gli diedero la notizia che avrebbe conservato il posto. Benedetto sia Dio e san Josemaría. Grazie perché continua a lavorare dal cielo per gli uomini.

Dolori alle ginocchia

C. V., Ecuador

21 Aprile 2016

Da alcuni anni soffrivo di forti dolori alle ginocchia, prodotti da una malformazione congenita alle gambe. Mi raccomandai a san Josemaría chiedendo al Signore per sua intercessione che – se era la Sua volontà – mi guarisse, per poterlo servire meglio. Un giorno, celebrando la Santa Messa, al momento di leggere il Vangelo sentii “senza preavviso” che non avevo più alcun dolore. Fino a quel momento non avevo preso nessun analgesico. Poi tornai dal medico, che mi confermò che la malformazione alle gambe continuava ad esserci. L’aspetto miracoloso del fatto è che – malgrado tutto – non ho dolori. Seguo la terapia che mi ha ordinato il medico.

Il potere della preghiera

Y. T., Singapore

15 Aprile 2016

Scrivo per testimoniare l’efficacia del recitare nove volte la preghiera dell’immaginetta di san Josemaría. L’ho recitata per chiedere un lavoro, e l’ho ottenuto, malgrado non avessi l’esperienza specifica in risorse umane. Mi hanno già confermato nell’impiego, e mi hanno pagato anche un extra. Grazie, san Josemaría. Continua per favore ad aiutarmi e orientarmi nel mio lavoro.

Il recupero di mia nipote

C. O. B., Argentina

15 Aprile 2016

Nel febbraio dello scorso anno visitai la Cappella di San Clemente del Tuyú, dove su un tavolino trovai una immaginetta di san Josemaría Escrivá, la presi e vi lessi la storia del fondatore dell’Opus Dei. Nello stesso mese mia nipote ebbe un grave problema cardiovascolare. Da quel momento cominciai a pregare e a chiedere a san Josemaría che facesse il miracolo e che mia nipote migliorasse, dato che i medici non davano speranze. Dopo vari giorni cominciò a riprendersi poco a poco, uscì dalla terapia ma rimase prostrata, poiché non riusciva a muoversi e nemmeno a parlare. Io non smettevo di pregare san Josemaría Escrivá e cominciò a migliorare: cominciò a parlare con difficoltà e poi cominciò a chiedere di poter riprendere a camminare. Un giorno poté stare seduta sul letto, successivamente fece qualche passo con un aiuto e oggi, grazie a un bastone, può camminare da sola. Io non smetto di ringraziare san Josemaría Escrivá, dato che sono assolutamente convinta che è una grazia ottenuta attraverso di lui.

Appartamento

Stati Uniti

15 Aprile 2016

San Josemaría non finisce mai di stupirmi. Sono molto felice perché ho affittato il mio appartamento a una buona famiglia, così come avevo chiesto. Grazie, Padre.

Documenti Correlati

Documenti


Se si desidera inviare la testimonianza di favori ottenuti per intercessione di San Josemaría lo si può fare compilando il seguente modulo:

Invia la tua testimonianza

Nome *


Paese


E-mail


Pubblicare? *
SI       NO

Codice sicurezza *
 
Copia i numeri nello spazio per prevenire lo spam.

Messaggio *


  • I campi contrassegnati da * sono obbligatori.
  • Il codice di sicurezza serve per evitare l'invio automatico di posta elettronica indesiderata
  • I dati raccolti in questo questionario saranno trattati secondo le norme della legislazione vigente. Saranno utilizzati esclusivamente per svolgere il servizio richiesto e, nel suo caso, i successivi ampliamenti o miglioramenti. In nessun caso saranno trasferiti a terzi. L'abbonato del servizio può consultare, modificare o annullare i dati forniti