HomeSan JosemaríaCi Scrivono
San Josemaría
Favori ottenuti per intercessione del fondatore dell'Opus Dei

Stavamo per perdere il volo

U. D., Canada

26 Febbraio 2017

Mio marito, mio figlio ed io siamo tornati in Canada recentemente dopo essere stati un anno in Australia per lavoro. Non so perché ci eravamo dimenticati l'ora del nostro volo. All'improvviso ci siamo resi conto che dovevamo partire subito per l'aeroporto con tutti i nostri bagagli. Non avevamo soldi per pagare nuovi biglietti per il Canada. Durante il tragitto verso l'aeroporto recitammo la preghiera dell'immaginetta di San Josemaría, chiedendogli di intercedere perché arrivassimo in tempo al nostro volo. Ci siamo riusciti, anche se umanamente era sicuro che avremmo perso il volo e, di conseguenza, migliaia di dollari. Grazie San Josemaría per averci fatto arrivare in tempo all'aeroporto.

Mi ha sempre risposto

J., Spagna

26 Febbraio 2017

Quattro anni fa ho trovato per caso la novena del lavoro. In quel momento assumevo l'incarico dell'area tecnica di una importante impresa, subentrando a una persona che sembrava insostituibile per la quantità di anni che era stata in quel posto. Cominciai a recitare la novena ogni giorno e scoprivo man mano come si risolvevano le situazioni che dovevo affrontare. Di fatto, da allora abbiamo ottenuto importanti risultati e migliorato la gestione in molti aspetti. Ogni volta che mi trovavo in una situazione difficile ho pregato San Josemaría, chiedendo il suo intervento. Mi ha risposto sempre. Non ho parole né sentimenti per testimoniare l'immenso aiuto che ho ottenuto da San Josemaría. Desidero portare la mia piccola esperienza. Grazie San Josemaría, continuo a pregare ogni giorno per la mia famiglia e per tutte le persone che ne hanno bisogno.

È questione di non perdere la speranza

A. C. D., Brasile

26 Febbraio 2017

Un giorno di ottobre dell’anno scorso mi svegliai decisa a lasciare il mio lavoro, pur sapendo che il Brasile sta attraversando una situazione difficile, e che c’è molta gente in cerca di lavoro. Però non mi sentivo a mio agio nel lavoro che avevo, così lo lasciai. In quel momento cominciai a recitare la novena a san Josemaría che mia cognata mi aveva dato. Feci alcuni colloqui, sempre con la certezza che, se non mi davano quel lavoro, era perché mi stava aspettando qualcosa di meglio. Adesso ho trovato un lavoro come mai mi sarei sognata. Il messaggio che vorrei lasciare è di mettere amore in qualunque attività si faccia, e in questo modo tutto sarà per il bene: è questione di non perdere la speranza!

Reinserimento lavorativo

G. A., Argentina

24 Ottobre 2016

Tempo fa mio nipote, orfano, si ammalò di meningite. Rimase in coma e io rinunciai al mio lavoro per curarlo giorno e notte. Chiesi a San Josemaría di aiutarmi a reinserirmi nel lavoro, però in un luogo dove la mia fede fosse rispettata. Entrai in una scuola. Mio nipote, ormai guarito, è tornato in Università. Grazie Signore, grazie San Josemaría.

Il lavoro di mio figlio

D., Polonia

24 Ottobre 2016

Da un anno pregavo per il lavoro di mio figlio. Oggi ringrazio il Signore Altissimo e la Santissima Vergine, che mi hanno concesso questa grazia per intercessione di San Josemaría: mio figlio ha avuto il lavoro quando ho finito di fare la novena per la seconda volta. Sulla novena ho letto i favori ricevuti, raccolti nella pagina Web. Di tutto cuore e con grande gratitudine, ringrazio per l'intercessione di San Josemaría.

Pratiche per il visto

M. R., Messico

24 Ottobre 2016

Circa due mesi fa, mia madre sessantatreenne ha iniziato le pratiche per il visto per potere andare negli Stati Uniti per le nozze di uno dei miei fratelli. Nel primo colloquio che ha avuto, oltre ad averle preso molto denaro, non sembrarono dare importanza ai suoi documenti e le negarono la pratica. Dopo un po' di tempo, ottenne di avere un altro appuntamento e mi raccontò di essere molto nervosa e triste. Il giorno prima del colloquio era l'anniversario dell'ordinazione sacerdotale di San Josemaría e quindi consigliai a mia madre di raccomandargli problema. Dopo due giorni, le telefonai per sapere cos'era successo e mia madre mi raccontò che era stato tutto molto strano: mentre stava facendo la fila per il colloquio alcuni passanti si congratulavano con lei senza che sapesse il perché, e ha avuto la fortuna di fare il colloquio con una persona con la quale ha parlato molto piacevolmente, non le ha chiesto nessun documento e le ha detto che la pratica del visto si poteva fare. Mia madre ringrazia per il favore San Josemaría, perché non ha smesso di pregare durante il tragitto e gli aveva detto che, se le concedeva questo favore, avrebbe recitato tutti i giorni la preghiera dell'immaginetta.

Rinegoziazione del contratto

R.

13 Ottobre 2016

Dal 2008 lavoro come impiegato a tempo pieno in un'impresa di alta tecnologia che fornisce servizi di comunicazione, servizi tecnici, reti di comunicazione, ecc. ad altre imprese. Il cliente assegnato a me dal 2008 era una ditta farmaceutica molto conosciuta a livello internazionale. Nel 2013, questa impresa farmaceutica iniziò un processo di rinegoziazione del contratto con la ditta che rappresento. Questa rinegoziazione durò circa due anni e alla fine l'impresa farmaceutica decise di rinunciare ai nostri servizi per ragioni puramente economiche e dare il contratto ad un'altra impresa. Eravamo due ingegneri a fornire servizi a questa ditta e, nel renderci conto di questo fatto, eravamo molto preoccupati e immediatamente ci siamo messi in contatto con il nostro gestore di zona per sapere che cosa sarebbe successo dei nostri posti di lavoro. Egli ci disse che gli era arrivata la notifica della cancellazione del contratto e ci raccomandava di trovare lavoro prima possibile. Raccontare a mia madre la situazione e lei, che è una cattolica molto devota a San Josemaría Escrivá, cominciò a parlarmi di lui, mi mostrò i suoi scritti e mi insegnò la novena a Josemaría, chiedendomi di farla con molto fervore, perché per lei aveva sempre avuto successo. Cominciai a fare la novena e a conoscere meglio la vita di Josemaría. Ricordo con molta gratitudine che un sabato, giorno in cui non lavoriamo, all'ottavo giorno della novena ero con mia moglie in casa e ricevetti una telefonata del mio immediato superiore: mi diceva che l'avevano appena chiamato dalla sede centrale per dire che avevano deciso di rinunciare ai servizi dell'altro ingegnere, ma che io avrei continuato a lavorare nella ditta e mi avrebbero dato altri clienti. Al momento di scrivere queste righe sto ancora lavorando qui, molto contento e grato per quest'opportunità di continuare a servire.

Per pagare un debito

E., Polonia

13 Ottobre 2016

Ho chiesto con insistenza a San Josemaría di trovare un lavoro col quale poter pagare un debito contratto per sostenere gli studi di mia figlia. Ho già pagato parte del debito e spero che San Josemaría continui ad aiutarmi fino alla fine.

Ero disoccupato

M. A. C., Cile

13 Ottobre 2016

Mio padre mi diede un'immaginetta di San Josemaría, dicendomi che era un santo specializzato in problemi come il mio. Quanto grande fu la mia sorpresa quando, passata una settimana, sono stato chiamato da un'impresa nella quale oggi sto lavorando. Una persona riconoscente a San Josemaría.

Lavoro per mio marito, per mia figlia e per me

M., Polonia

17 Settembre 2016

Vorrei testimoniare le grazie ricevute per intercessione di San Josemaría. Quando fui licenziata, trovai in Internet la novena a San Josemaría e subito cominciai a recitarla. Ottenni un impiego, ma mio marito ha ricevuto una grazia ancora maggiore e mia figlia pure. Mio marito ha trovato un buon posto di lavoro, con uno stipendio migliore e più vicino a casa; ormai non deve più lavorare di notte e viaggiare per raggiungere il posto di lavoro. Mia figlia, durante gli studi, ha trovato il tirocinio professionale senza nessun problema e, successivamente, le è stato offerto un contratto per tre mesi, che poi si è trasformato in un contratto a tempo indeterminato. Le condizioni di lavoro sono molto favorevoli, non solo economicamente. Ringrazio di tutto cuore San Josemaría e la Santissima Vergine per i favori ricevuti.

Dal profondo del cuore

A. K., Kenia

17 Settembre 2016

Scrivo questa testimonianza per condividere una cosa che ho imparato. Ero una "controllatrice fanatica". Sono uscita dalle superiori con dei voti molto alti e ne ero orgogliosa. Ero convinta che tutto sarebbe riuscito come io avevo organizzato e che niente avrebbe potuto distruggere i miei piani. Primo problema: mio padre si ammalò, e non poteva pagarmi tutti gli studi. Dovetti cercare un lavoro a tempo parziale per pagare le lezioni. Qualcuno mi fece conoscere la novena di San Josemaría e, per la prima volta nella vita, ho avuto la sensazione di aver perso il controllo. Nella mia "giovinezza immatura", ho avuto la prima e grande lezione. Mi misi in ginocchio davanti al Signore senza perdere la speranza, cercando di seguire la dottrina che avevo imparato dalla mia fanciullezza -i miei genitori sono cattolici molto praticanti- e pregai per sette giorni. Primo miracolo: trovai un lavoro a tempo parziale presso l'Università che frequentavo.

[continua a leggere...]

Opportunità di lavoro

C. E. D., Guatemala

25 Agosto 2016

Nel 2014 avevo bisogno di trovare un lavoro e, dopo aver fatto due volte la novena a San Josemaría, ho trovato un lavoro molto buono per due anni. Nel gennaio del 2016 sono rimasto disoccupato e, di nuovo, ho recitato molte volte la preghiera a San Josemaría e ho avuto l'opportunità di un impiego negli Stati Uniti. Ringrazio San Josemaría per il suo aiuto per trovare lavoro.

Piena di pace e serenità

R. M., Kenia

25 Agosto 2016

Grazie San Josemaría per avermi aiutato negli esami. Avevo molta ansia prima di farli, mi sembrava di non sapere nulla, anche se avevo studiato moltissimo. Però tu mi hai riempito di tanta pace e serenità che sono riuscita ad affrontare e a rispondere bene alle domande. Molte grazie per la tua intercessione.

Un posto con condizioni migliori

K., Polonia

23 Luglio 2016

Per molto tempo ho cercato un lavoro nella città in cui dovevo trasferirmi. Ne avevo già uno, ma ne cercavo uno con condizioni migliori. Iniziai a fare la novena a San Josemaría e, mentre la recitavo, trovai un lavoro. Grazie, l'orazione ha un potere impressionante.

È proprio un padre!

K. A., Australia

23 Luglio 2016

Io e i miei fratelli volevamo organizzare il viaggio di nostra madre al suo paese di origine, le Filippine, perché potesse stare vicino ad un'amica che stava per morire. Per motivi sconosciuti, il suo passaporto non arrivava. Mancava un giorno per confermare o annullare il biglietto di volo. Io sapevo quant'era importante per mia madre, e anche per i miei fratelli che avevano lavorato per mesi ed erano andati incontro a spese per organizzare il viaggio. Feci una novena a San Josemaría, dicendogli che, per favore, per mia madre e per i miei fratelli, il passaporto arrivasse la mattina seguente. Chiesi anche ad alcune amiche di pregare per questa intenzione. Il giorno dopo alle nove di mattina telefonarono dall'ufficio postale per dire a mia madre che il passaporto era arrivato. È proprio un padre!

Documenti Correlati

Documenti


Se si desidera inviare la testimonianza di favori ottenuti per intercessione di San Josemaría lo si può fare compilando il seguente modulo:

Invia la tua testimonianza

Nome *


Paese


E-mail


Pubblicare? *
SI       NO

Codice sicurezza *
 
Copia i numeri nello spazio per prevenire lo spam.

Messaggio *


  • I campi contrassegnati da * sono obbligatori.
  • Il codice di sicurezza serve per evitare l'invio automatico di posta elettronica indesiderata
  • I dati raccolti in questo questionario saranno trattati secondo le norme della legislazione vigente. Saranno utilizzati esclusivamente per svolgere il servizio richiesto e, nel suo caso, i successivi ampliamenti o miglioramenti. In nessun caso saranno trasferiti a terzi. L'abbonato del servizio può consultare, modificare o annullare i dati forniti